logo

I comunisti presenti anche nella nuova Bellinzona PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 03 Aprile 2017 15:50

Il Partito Comunista - senza badare alla propria visibilità di partito - ha voluto dare responsabilmente un contributo a favore dell’unità delle forze progressiste nella nuova Bellinzona, che hanno così raggiunto un importante 27,6% dei consensi per il Municipio. Il Partito Comunista si felicita particolarmente con il giovane Alessandro Lucchini, classe 1989, vice-segretario del Partito ed eletto consigliere comunale della Nuova Bellinzona dopo essere già stato membro del legislativo di Giubiasco dal 2012.
L’elezione di un rappresentante del Partito Comunista non era un risultato evidente a causa della candidatura di personalità molto note nella lista unitaria della sinistra. Un risultato quindi che conferma la presenza comunista nelle istituzioni del nuovo polo urbano frutto dell’aggregazione di 13 comuni e che ne riconosce la serietà nel lavoro a favore della collettività.

Ci felicitiamo inoltre del risultato personale dei nostri candidati che hanno migliorato di gran lunga i propri voti preferenziali rispetto a precedenti tornate elettorali, a dimostrazione che i comunisti sanno venir apprezzati per la propria coerenza.

 

Created by P-Live. Ticino Top - classifica blog e siti ticinesi