logo

Alessandro Lucchini (PC) a colloquio con il ministro dell'economia del Laos per rafforzare relazioni con la Svizzera PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 31 Agosto 2016 12:24

Continuano gli incontri in Asia per il Partito Comunista: dopo la riunione con il vice-presidente della Repubblica Popolare Democratica del Laos (leggi), si è svolto sempre a Vientiane un incontro privato fra il responsabile dell'economia del Partito Comunista, l'economista Alessandro Lucchini, consigliere comunale a Giubiasco, e il ministro della pianificazione e dell'investimento del Laos, l'economista Souphan Keomixay. All’incontro hanno preso parte anche il granconsigliere Massimiliano Ay e alcuni consiglieri del governo laotiano.

Il paese socialista asiatico sta lavorando molto per migliorare la propria infrastruttura economica e per la propria integrazione internazionale dopo aver ospitato il vertice dell'Associazione delle Nazioni del Sud-est asiatico (ASEAN) e ha chiesto a Lucchini e al Partito Comunista di contribuire al rafforzamento delle relazioni tra la Svizzera e il loro paese affinché gli investitori svizzeri nella regione del Mekong possano avvicinarsi anche al Laos.

In Laos la transizione socialista passa infatti attraverso un processo di accumulazione del capitale che avviene soprattutto nelle tredici zone economiche speciali. Le nuove opportunità economiche del paese recentemente elaborate dal 10° Congresso del Partito Rivoluzionario del Popolo Lao (al governo del Paese) sono state presentate a Lucchini allo scopo di spiegarle in Svizzera nell'ottica di intensificare la cooperazione economica fra i due paesi.

Un analogo incontro si era svolto nei giorni precedenti a Pyongyang, in quel caso con una delegazione del ministero delle finanze della Repubblica Popolare Democratica di Corea.

 

 


Created by P-Live. Ticino Top - classifica blog e siti ticinesi