logo

Conferenza Internazionale dei Sindacati dell’Agricoltura PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 27 Giugno 2016 12:14

Si è svolta nei giorni scorsi a Parigi la 4.a Conferenza Sindacale Internazionale dei Lavoratori dell’Agricoltura, dell’Alimentazione, del Commercio e del Tessile. La Svizzera è stata rappresentata dall’agronoma ticinese Lea Ferrari, consigliera comunale di Serravalle e già candidata al consiglio nazionale sulla lista del Partito Comunista. Ferrari è intervenuta sul ruolo della Svizzera nelle problematiche agroalimentari internazionali, in particolare cooperazione, lotta contro la fame e contro lo sfruttamento di manodopera e risorse naturali da parte delle multinazionali. All’evento è stato presente anche Aris Della Fontana, consigliere comunale di Pollegio, membro del Comitato Centrale del Partito Comunista e direttore della rivista #PoliticaNuova.

A margine della Conferenza, oltre alla partecipazione alla manifestazione indetta a Parigi dai sindacati e della sinistra francese contro la nuova legge sul lavoro del governo socialdemocratico, i delegati del Partito Comunista hanno avuto alcuni colloqui bilaterali. Oltre al segretario generale aggiunto della Federazione Sindacale Mondiale (FSM), il peruviano Valentin Pacho, si è data importanza agli incontri con i rappresentanti dei paesi emergenti dei BRICS con cui riteniamo la Svizzera debba intensificare le proprie relazioni politiche ed economiche. Fra di essi l’ex-deputato indiano Hannan Mollah, segretario generale aggiunto del Sindacato Indiano dei Lavoratori Agricoli (AIAWU) e membro dell’Ufficio politico del Partito Comunista Indiano (Marxista), partito attualmente al governo nello stato indiano del Kerala; nonché Jenny Dauvergne, dirigente della Centrale dei Lavoratori del Brasile (CTB) attualmente impegnata nella mobilitazione contro il golpe istituzionale nel proprio Paese.

 


Created by P-Live. Ticino Top - classifica blog e siti ticinesi