logo

In piazza per una cassa malati unica e sociale! PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 06 Ottobre 2011 19:31

La prevista riduzione dell'1% dei premi di cassa malati in Ticino non è sufficiente, è anzi una solenne presa per i fondelli dei cittadini, dopo l'aumento di oltre il 6% dello scorso anno e le false promesse di allora. Siamo di fronte a una casta politica che non vuole avere il coraggio politico di intervenire con forza contro i "cassamalatari", ossia privati che speculano sulla salute degli esseri umani.

Il Partito Comunista aderisce quindi alla manifestazione di protesta indetta dai Verdi per sabato 8 ottobre 2011 alle ore 15.00 a Bellinzona: il problema sollevato è reale e c'è senza alcun dubbio da indignarsi! Certamente non basta essere in piazza per risolvere il problema, ma è tradizione dei comunisti estendere le forme di lotta, non limitarle.

Una soluzione, seppure solo parziale, al costo della salute consiste nell’iniziativa popolare socialista per creare una cassa malati e per la quale ci impegneremo a raccogliere le firme. Come Partito Comunista tuttavia riteniamo che la vera sfida sarà quella di finalmente avere dei premi proporzionali al reddito: non solo è sbagliato che vi siano dei privati che lucrano sulla salute delle persone, ma è altrettanto indecente che un milionario paghi lo stesso importo di un cittadino che fatica a tirare la fine del mese.

 


Created by P-Live. Ticino Top - classifica blog e siti ticinesi