logo

Manifestazione UDC a Berna e intervento della Polizia ticinese PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 12 Settembre 2011 18:56

INTERROGAZIONE

Ieri, 10 settembre 2011, sulla Piazza Federale, durante la cosiddetta “festa della famiglia” organizzata dall’UDC nazionale sono stati schierati oltre mille agenti di polizia. Fra questi si è notata la presenza di agenti antisommossa dal Ticino con relative camionette.
 Si chiede al Consiglio di Stato:

  • E’ vero che agenti ticinesi sono intervenuti a Berna? Se sì quanti erano, chi ha autorizzato e per quale ragione questo impiego fuori cantone?
  • Quanto è costato questo intervento al Canton Ticino?
  • Gli agenti ticinesi sono stati coinvolti in scontri o in azioni di repressione nei confronti dei manifestanti?
  • Per quale ragione una festa di partito, in cui peraltro non sono mancati contenuti di chiara impostazione razzista e xenofoba, è stata protetta da così ingenti forze di polizia?
  • A quanto ammonta il contributo che l’UDC verserà allo Stato per questo servizio di sicurezza di cui ha goduto la loro festa di partito?

Matteo Pronzini, deputato MPS-Partito Comunista

 

Created by P-Live. Ticino Top - classifica blog e siti ticinesi