logo

Operai edili in agitazione: fanno bene! PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 03 Luglio 2011 00:00

Il Partito Comunista, sezione ticinese del Partito Svizzero del Lavoro esprime solidarietà ai lavoratori dell'edilizia ticinese che domani - lunedì 4 luglio 2011 - entreranno in agitazione per protestare contro la situazione di sfruttamento e di degrado delle condizioni di lavoro verificatesi negli ultimi tempi. Ci riferiamo qui in modo particolare alle pratiche di caporalato che anche il nostro Partito ha denunciato con vigore non appena verificatesi. La giornata d'azione dell'edilizia sarà quindi il modo anche per rilanciare la necessità di vietare le pratiche di subappalto, così come peraltro proposto (vedi) anche in Grancosiglio dal deputato della lista Mps-Partito Comunista.

Militanti del nostro Partito saranno attivi al fianco dei sindacalisti e dei lavoratori per garantire al meglio lo svolgimento della mobilitazione operaia, che dovrebbe fungere come l'inizio per costruire un rapporto di forza che permetta di affrontare con decisione le trattative per il rinnovo nel settore del Contratto nazionale mantello e del Contratto cantonale, conquiste sociali che un padronato sempre meno pronto a rispettare la legge pur di conseguire profitti sulle spalle degli operai, vorrebbe smantellare.

 

 


Created by P-Live. Ticino Top - classifica blog e siti ticinesi